mercoledì 5 marzo 2008

Eternal sunshine of the spotless mind



com'è felice il destino dell'incolpevole vestale dimentica del mondo, dal mondo dimenticata l'infinita letizia della mente candida, accettata ogni preghiera e rinunciato a ogni desiderio

Ogni tanto è strano come piombino addosso millemila ricordi. Così, tutt'ad un tratto, proprio quando meno te l'aspetti. Ed è ancora più buffo sapersi lì , seduti su un letto in un giorno qualunque , con di fronte la scatola dei ricordi.
Si possono trascorrere giornate intere a sfogliare ricordi. Giornate intere a sorridere o a piangere. Ma nessuno mai potrà rimanere indifferente nei confronti di ciò che gli è rimasto maggiormente impresso. Sì, è proprio buffo vedersi seduti su un letto a sfogliare fotografie, rivedere vecchie cassette, trovare oggetti dalla strana correlazione passata. A me vien da ridere a crepapelle se penso a quando passo ore intere sdraiata e l'unica cosa che faccio è ricordare.
Voi avete una scatola dei ricordi??? Io ce l'ho. E' una scatola di scarpe blu dove alcune delle mie amiche hanno inserito dei piccoli oggetti che ricordavano la nostra amicizia. Aprendola, posso stare pure un'intera giornata a ripercorrere.
Poi ci sono i ricordi indelebili. Quelli che non necessitano di scatole da aprire, perchè traboccano nella scatola della mia memoria.
Sono una matrioska di contenitori di avvenimenti e riferimenti del passato. Perchè mi permettono di capire ciò che sono ora, perchè mi permettono di cancellare rabbia e rancore, perchè hanno delineato la strada che mi ha condotto al presente.
Ed aveva ragione Nietzsche nel dire che nulla può cancellarsi definitivamente. Prima o poi il nostro subconscio farà riaffiorare ciò che abbiamo tenuto vigliaccamente in sospeso. Magari in una domenica di febbraio mentre sei sdraiata sul divano e non pensi a nulla. Magari mentre attraversi la strada. Chissà.
Se si potesse cancellare tutto che gusto ci sarebbe nell'andare avanti???

6 commenti:

LA CONIGLIA ha detto...

Sto montando il filmino del messico...e già non ricordo molte cose di quell'evento meraviglioso accadutomi 2 mesi fa...Figurati quante cose mi sono persa. Chissà quando riaffioreranno...Alcune meglio mai.

CG ha detto...

Io vivo di ricordi,per lo meno fino a pochi anni fa, però per quanto mi riguarda è controproducente, anche se non riesco a fare a meno di riaprire la mia scatola e guardare a fondo vecchie foto, lettere d'amore e di addio, biglietti del cinema conservati per anni ecc ecc ecc..
sono patologica in questo..
separate alla nascita, lo confermo, quanto è bello quel film e quanto hai pianto nel vederlo??
io molte, molte lacrime!!
un abbraccio

Marco ha detto...

Time-boxes.
Sono porte temporali.
Bellissime...

Buoni viaggi.

Bianca ha detto...

kisses,
B.

Anonimo ha detto...

La mia stanza è una grande scatola di ricordi. Non riesco mai a buttare nulla...vecchi diari, quaderni.. Ma ci sono anche delle vere e proprie "scatole dei ricordi" che purtroppo non sono quelle delle amiche..ma quelle dei ragazzi che mi hanno TUTTI rigorosamente mollata. Questa estate ho riaperto per ben2volte la più vecchia..c'è ancora il cucchiaio del mio primo mac flurry compresu lo scontrino!5ginnasio..Siena..

Terentia ha detto...

Keep up the good work.