giovedì 13 marzo 2008

Vorrei essere una tronista



"La confusione non è necessariamente negativa, a volte una grande confusione può essere provocata da una enorme felicità, succedono tante cose contemporaneamente per cui ci può essere della confusione"
(Sarà il mio caso?)




La frase del giorno è.NON LO SO . Anzi, diciamo la frase del mese.
I don't know.
Je ne le sais pas.
Ich WEIß(KENNE) nicht
.
Avrei tante cose da dire, ma non riesco. Non è che ho una crisi ispirativa, è che proprio non lo so. Chiedetemi qualunque cosa, ma la risposta sarà sempre questa.
La primavera mi fa quest'effetto. Vado nel pallone ancora di più di quanto lo sia normalmente. E' una cosa terrificante.
Loretta Goggi è una donna saggia. Maledetta Primavera sarà pure una fondamenta del Trash, ma dice verità assolute. E io non posso passare le mie giornate facendo la parafrasi di quella canzone.E' una cosa terrificante.
"Che resta di un sogno erotico se al risveglio è diventato un poeta. Che fretta c'era , maledetta primavera". Una frase, tutto un programma. Per non parlare di tutto il resto del testo.
Anche Carmen Consoli è saggia.
"Vorrei tentare...vorrei offrirti le mie mani..e penso di sentirmi confusa e felice".
Io troppo spesso cerco e credo di esserlo. Mentre alla fine sono solo una povera elucubratrice mentale. Mi sento confusa e felice e sono anche piena di parole di burro. E'una cosa terrificante.
"Io vorrei non vorrei ma se vuoi..". Ebbene sì, anche Battisti era saggio.
Insomma ,qui paiono tutti saggi tranne me che invece mi sono trasformata in un jukebox.
Non posso continuare a gongolarmi in questo modo. Ma poi perchè io smuovo SEMPRE mari e monti per nulla???
La domanda non è dove e come ma....PE(C)CHE'?!
E io parlo, parlo, inizio a fluttuare dicendo cose allucinanti. Poi, se le ottengo, mi lamento. Ebbasta. E' una cosa terrificante.
Mia madre 22 anni fa ha partorito un cubo di Rubik. Mia madre e mio padre , una notte, hanno concepito un 'enigma vivente pieno di ricci. E ogni riccio è un capriccio.
Perchè troppo spesso penso che vorrei essere una tronista della De Filippi? Sarebbe proprio comodo. Di certo non avrei voglia di pensare così tanto, perlopiù inutilmente e soprattutto cose che non vanno pensate, ma fatte.
Altro che COGITO ERGO SUM. Nel mio caso COGITO ERGO SUM UNUM CASINUM.
E' una cosa terrificante.
Ma forse uno spiraglio c'è. La mia terra natìa mi chiama sempre quando c'è bisogno reale di pensare e devo prendere decisioni. Insomma, l'aria di mare in teoria dovrebbe aiutarmi a capire. Ma ho i miei dubbi. Neanche un santo riuscirebbe a districare i miei impelagamenti primaverili.
Due valeriane ormai mi fanno una puzzetta al cervello.
E' una cosa terrificante.



So che forse non ci capirete molto di questo post.

5 commenti:

Vale ha detto...

non sei un casino unico... solo un po' sbrisolina ;) ma sei "una" (latino) per questo!
ti voglio bene!

LA CONIGLIA ha detto...

tesora vieni a prender aria di mare che ti ossigena il cervello e i ricci! Così molli i jukebox e compagnia cantante e pensi solo a rilassarti e a divertirti. Son certa che facendo così all'improvviso la soluzione ti arriverà. Sarà li, per terra, semplice e lucida come una conchiglietta raccolta sul bagnasciuga del Poetto...

Mat ha detto...

mi è venuta voglia di ricci!

bdp ha detto...

è priiiiimaveraaaa... svegliatevi bambineeeee :D

da eterna indecisa quale sono, sono assolutamente d'accordo sul fatto che la confusione non sia negativa.. anzi! l'esperienza (degli altri) mi ha insegnato che troppa sicurezza e convinzione non sempre sono delle buone qualità.
e cmq dai! in primavera è normale sentirsi un po' così ;)

cmq viva la loretta! se alla prossima serata anni 80 vieni, ci facciamo un video insieme mentre la cantiamo!

ps: non ho smesso di passare di qui! solo che in sti giorni ho avuto un sacco da fare e mi limitavo a leggerti senza commentare :)

bacio

CG ha detto...

Anch'io alla tua età ero confusa molto confusa ed è una delle cose più buone della terra..sì destabilizza un pò ma ti dico che avrai tempo per abituarti all'ordine e alla stabilità mentale..e non sarà poi così bello come sembra!
respiriamo aria e cantiamo aspettiamo primavera! LA LA LA LA