giovedì 15 maggio 2008

Insalata ustionata part II


Non mi sono mai svegliata all'alba. Eppure ogni alba dominicana sorgeva ogni giorno di fronte ai miei occhi.Il cielo era già celeste, sul quale svettavano alte palme che creavano qua e là piccole ombre sulla spiaggia.
Ma Insalata era fermamente convinta del proverbio "Il sole bacia i belli" e il suo obiettivo era , appunto, diventare una gnocca abbronzatissima sfidando la forza penetrante del sole equatoriale.
Dopo una colazione degna di Lucullo, armata di costume tipicamente caraibico, di crema protettiva, occhiali da sole e tutto l'occorrente per un cazzeggio totale mi avviavo orgogliosa in spiaggia alla ricerca di un punto dove arenarmi.
Ma già il primo giorno scoprii una triste realtà del villaggio: la gara dei lettini.
Il meccanismo era di lasciare i propri asciugamani tutto il giorno e tutta la notte su un lettino in modo che non potesse essere occupato. Chi faceva prima si accaparrava la postazione ombreggiata.
Ma io, impavida, dell'ombra non ne volevo sapere e così anche mia sorella e la moglie di mio padre. Come tre foche monache ci posizioniamo nella postazione centrale al sole in tutto il nostro biancumine, non curanti del fatto che non siamo degli spiedini.
Mio padre, uomo saggio e di mondo, ci aveva avvertite che il sole lì picchiava molto di più rispetto all'Italia :" Farete la fine dei tedeschi in Sardegna, color peperone. Guardate che non siete mica al Poetto!"
"Ma no figurati, siamo abituate al sole noi!"
Il risultato è stato due giorni di ombra totale per mia sorella e la moglie di mio padre,una notte insonne per me e un set di creme rinfrescanti e disinfiammanti perchè eravamo direttamente color melanzana: viola e zoppicanti!!!

11 commenti:

CG ha detto...

Bentornata!!!

bdp ha detto...

bentornataaaaaaaaaa!
ora mi leggo il post :)

bdp ha detto...

ahahahah! è la fine che faccio sempre anch'io: ho talmente tanta fretta di abbronzarmi i primi giorni, che mi piazzo al sole e finisco sempre per ustionarmi!
ma per fortuna dopo qualche giorno il rosso diventa marroncino ;)

patty ha detto...

emy, uccidiamo la bdp che NN HA DIRITTO di lamentarsi!!!!...lei diventa 1po rossiiina, poi zac, nera come la pece che si vedono solo i denti!!!!Io invece x tutto il periodo di esposizione al sole devo stare attenta a non passare davanti ad un ristorante di pesce x nn correre il rischio di venire scambiata x una aragosta ed essere scelta da una coppia al tavolo..*___*

emy insalatissime ha detto...

dai patty vedi il lato positivo: io e la bdp poi veniamo fermate dalla polizia internazionale perchè ci scambiano per talebane, mentre l'aragosta è pregiata!!!;)

emy insalatissime ha detto...

ps. grazie a tutti x il bentornata. Devo ancora riprendermi 1 pochino dal viaggio , per questo nei racconti sono un po' scarna :(

Lady Cocca ha detto...

mi ricorda la mia scorsa estate.. rodi, spiaggia libera, crema solare protezione 30.. risultato? bruciature nei posti più impensabili, nonchè colorito rosa evidenziatore, che con le piastrelline azzurre della piscina si intonava alla grande! O_o doloreeeeee!!!!

LA CONIGLIA ha detto...

Chicca io te l'avevo detto!!!Quel sole li non è come il nostro!!!Comunque questa cosa dei lettini è pallosissima, da noi in piaggia ce n'erano a iosa, trovavi sempre posto all'ombra, ma in piscina...che palleeee!

kekkasino ha detto...

è un classico, l'estate scorsam mi sono ustionata a tal punto che non potevo vestirmi...spero vada meglio ma soprattutto che non ti siano venute le bolle!

Simo* ha detto...

Non oso immaginare come sarei potuta diventare io!! Altro che Aragosta :)

Mat ha detto...

ma bentornata vecchia 'stardona che nn sei altra!

ma quanto hai goduto alle mie spalle?

e pischelli gnoccoloni ne hai affraccati?