mercoledì 23 gennaio 2008

INSALATA SCIUE' SCIUE'





Un paio d'anni fa la geniale Helen Fielding ha scritto un libro esemplare : Il Diario di Bridget Jones.
Assieme a lei , Silvio Horta, ispirandosi alla telenovela colombiana BETTY LA COZZA, ha creato la serie tv Ugly Betty.
Da questa ibrida unione sono nata io nella mia versione casalinga.
Ecco, questo mio discorso è rivolto a tutti gli uomini che popolano la terra e a tutte le donne che, come me, possono capire.
E' rinomato che ogni santissima donna ha almeno due versioni nell'arco della sua giornata.
Perchè si sa che le donne hanno una doppia personalità, come minimo.
Esiste la versione presentabile da uscita diurna, casual ma curata, capelli pettinati, trucco semplice ma sempre presente soprattutto con quantità industriali di fondotinta e copriocchiaie, magari scarpa bassa ma azzeccata e jeans carino.
In questo modo si può stare tranquille e rilassate, perchè il look "ragazza della porta accanto " è sempre azzeccato.
Poi c'è la versione "vecchia chiavica della porta accanto" , ovvero la mise casalinga. In genere la donna in casa la sera tende ad indossare una tuta comoda, una felpa larga e pure le babbucce, magari legandosi i capelli con una pinza e mettendosi un chilo di crema in faccia con le zucchine sugli occhi. Nonostante tutto però mantiene un minimo di femminilità.
Terzo luogo citiamo la versione "strafiga della porta accanto", spesso tirata fuori dopo un'ora e mezzo di sfilata da sola di fronte allo specchio, con successivi pianto e disperazione perchè nulla sembra azzeccato. Alla fine, sempre e comunque, si riesce a trovare qualcosa di decente, ci sforziamo di usare i trampoli , ci trucchiamo pure l'angolo destro della punta dell'orecchio, scollatura chi può , minigonna chi può e ognuna attenta a mettere in risalto i punti forti e a nascondere quelli deboli.
Infine ci sono io nella mia versione sciuè sciuè di tutti i giorni , soprattutto durante la sessione d'esame.
L'Insalata si presenta quasi sempre con un pigiama di ciniglia tendente al rosa scolorito , calzettone con scritto w la scuola, capelli legati , decisamente troppo poco curati e troppo crespi, sopracciglia in disordine o addirittura con buchi creati tentando di aggiustarle senza vedere 1 mazza e spesso e volentieri pure i baffi. In qualsiasi momento della giornata qualcuno bussi alla mia porta, mi troverà conciata così, sentirà odore di cucinato tipo casa di vecchi e mi vedrà o svaccata nel letto o nel divano circondata da miriadi di cose con il pc affianco, oppure con un grembiule che pulisco o cucino. Ah dimenticavo che la maggior parte delle volte sono anche in versione non-depilata.
Batti, il mio nuovo coinquilino, si è traumatizzato. Nonostante l'avessi avvertito, lo shock l'ha completamente spaventato.
"Uè uè emì, possibile che ogni volta che torno ti trovo già in pigiama, sdraiata nel letto o nel divano nella stessa posizione di ieri?? Ma vivi durante la tua giornata? Ti alzi, ti muovi, fai pipì?? O sei così da ieri??"
Ebbene oggi ha avuto anche la fortuna di assistere alla versione plus, cioè quella dell'insalata con il ciclo, in cui non solo sono conciata così con in più le occhiaie da panda, ma bestemmio pure in turco.
Ad un certo punto si parlava di solidarietà reciproca tra coinquilini nel presentare amici-amiche carini e di fare ,quindi, buona pubblicità l'uno dell'altro.
Era ovvio che, osservandomi in quelle condizioni, la sua reazione spontanea fosse quella di dirmi con diplomazia che se dicesse agli amici che vive con Angelina Jolie nessuno gli crederebbe e alla mia vista ci rimarrebbero molto male.
Di conseguenza avrà sicuramente detto che vive con una vecchia chiavica classica zitella cesso inguardabile in pigiama, però tettona.
Qualità che forse in tutta questa catastrofe potrebbe salvarmi, nonostante Lory dica di cospargere la casa di olii profumati onde evitare che si senta odore di spezzatino e di usare una tuta aderente e carina anzichè il pigiama, se no è ovvio che non dirà mai che vive con una strafiga.
Ho passato circa mezzora dilaniata dalla volontà di andare a vivere da sola in Tibet, poi ho pensato che alla fin fine ogni donna ha il suo look letale da casa, inevitabilmente . Ma soprattutto mi son sovvenuti in mente tutti quei bongustai che mi dicono che sono sexy , intrigante, affascinante, che anche in pigiama ho due tette da urlo e che non importa come sia vestita,perchè mi si farebbero comunque.
Inutile dire che sto parlando dei miei cari e fidati amici immaginari....

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Laura versione casa: pantaloni adidas anni'90, felpa nera non si sa bene da dove provenga, rigorosamente macchiata di qualcosa..calzettoni che mia mamma ha deciso di comprare nuovi perchè gli altri avevano un buoco nell'alluce tipo mastro Geppetto. De fonseca comprate da mio padre nel neozoico. Facia in testa oppure capelli raccolti non si sa bene come o da cosa..occhiaie..ma quelle le ho anche dopo chili di copriocchiaie. Fortunatamente andare in palestra mi porta a depilarmi più spesso, perchè altrimenti accarezzazzandomi le gambe spvapensiero avrei pure putoto pensare di aver un gatto in casa..Per ora ti lascio con la mia versione casalinga, l'altr personalità la devo trovare..se ne parla venerdì magari ;p

Mat ha detto...

mat in versione casalinga:

- pantofole da nonno o pantofoline sgobbate al t-hotel
- calze bianche della serie 5 paia a 1 euro
- pantaloni del pigiama bucherellati dalla brace del camino scoppiettante
- maglietta improponibile sotto
- fela vinci campione della parmalat
- dei capelli non parlo...

LA CONIGLIA ha detto...

Coniglia versione casa: pantalone nero o grigio da palestra ma ormai andato. In genere sformato nel sedere e nelle ginocchia. Felpa col gatto davanti e dietro che ti ammicca, ciabatte di winnie pooh o con unorso con un fiore in mano e calze grosse. A volte le mie preferite, col coniglio spaziale, regalo delle derelitte...capelli legati ma i miei capelli spaghetto non fanno testo. Sembro un leone solo dopo una settimana di malattia intensa

patty ha detto...

patty in versione casalinga:
calzini di lana usurati
pantaloni della tuta con vistoso buco nell'interno coscia
maglia a maniche lunghe stile HIPPIE, vecchio rimasuglio di un passato da fricchettona
capelli raccolti con ciappo, elastico, mollette, con frangia quasi sempre unta e SPIATTELLATA alla fronte
ultima depilazione risalente al protozoico
occhiaie INCOPRIBILI, carnagione color casper
ciabatte viola pelose
.........
ogni commento è superfluo.....

Anonimo ha detto...

Ciao mitico
ho letto, nel tuo blog precedente, alcune canzoni di Drudi..ahah son troppo divertenti! Non riesco a scaricare L'ESTATE CHE SCOCCA.. se ce l'hai, ti dispiacerebbe mandarmela? Il mio blog è frajako.spaces.live.com

ROXI B-Mora fanclub ha detto...

Ciao, sono Roxi, una fan sfegata dei B-Mora… Come, non conosci i B-Mora? Allora vieni a conoscerli sul mio blog… Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi della loro musica!!!!!

Ciao e buona musica!!

ROXI B-Mora fanclub ha detto...

Ciao, sono Roxi, una fan sfegata dei B-Mora… Come, non conosci i B-Mora? Allora vieni a conoscerli sul mio blog… Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi della loro musica!!!!!

Ciao e buona musica!!

ROXI B-Mora fanclub ha detto...

Ciao, sono Roxi, una fan sfegata dei B-Mora… Come, non conosci i B-Mora? Allora vieni a conoscerli sul mio blog… Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi della loro musica!!!!!

Ciao e buona musica!!