mercoledì 9 aprile 2008

Insalata topo da laboratorio



La settimana prima della ri-partenza per la capitale è sempre un casino. Mi ritrovo a dover incastrare tutti gli impegni ovviamente rimandati all'ultimo secondo. Ogni santissima volta è così. Per non parlare di questo periodo. Sono diventata un topo da laboratorio. Ormai i medici sono i miei migliori amici. Nell'arco di una settimana ho 2 ecografie, l'incontro con un chirurgo, il gastroenterologo, il medico generico e le analisi del sangue. Anche perchè ultimamente più che una donna sembro un relitto. E i medici (ma soprattutto la mia famiglia) , conoscendo le manifestazioni teatrali della sottoscritta, non credono mai alla sintomatologia che riporto ma mi credono la malata immaginaria di Molière.

Settimana scorsa, prima visita delle tante, dall'ecografista per il seno:

"Mamma, dobbiamo fare l'ecografia per "quella cosa" che TU mi hai dato geneticamente un po' cernobyl "
"Macchè cernobyl. E' solo un po' di ciccia in più , manco si vede"

L'ecografista procede con l'esame:" Si, effettivamente c'è un tessuto ghiandolare di 8 mm, che in futuro potrebbe crearle problemi. Penso che bisognerà toglierlo"

"Cosaaaa?? Intervento??? Chirurgo plastico????
Ecco. L'avevo detto io. E nessuno mi credeva, sgrunt".

Seconda visita:il gastroenterologo.

"Allora, cos'ha sta volta la malata???"
"Ho sempre e perennemente maldipancia. Alla faccia del colon irritabile. Il mio è un colon isterico. Non ne posso più!"

Vediamo un po', si spogli che le visito la pancia.
"Beh , si in effetti più che un intestino il suo sembra un tamburo. Deve fare una cura di un mese, l'ecografia addominale e gli esami per la celiachia"

"Celiacheeeeee?? No, no, preferisco morire di colite piuttosto che rinunciare a pasta, pane e pizza. Direttamente mi faccio una croce sopra"

Il commento di mia madre:"Ma no, pensa al lato positivo. Nel caso saresti sempre magrissima senza carboidrati!"

"Si ma sarei anche molto triste e depressa!"

Ieri mattina. Sveglia all'alba per andare a fare le analisi del sangue. Al laboratorio c'era una fila che neanche ai Musei Vaticani. Dopo circa 1 ora finalmente è il mio turno. Entro dentro la sala prelievi e al sentire il mio nome al medico viene da ridere (è tipo la 3 °volta in 1 anno che mi vede lì). Dopodichè tira fuori una siringa grande quanto un missile con un ago enorme. Alla sola vista sto per svenire e mi giro dall'altra parte. Il prelievo è finito ma io sono talmente tanto rincoglionita e stanca che sarei voluta svenire seduta stante.

Ma non è finita qui. Stamattina vengo svegliata da delle grida disumane. Era mia madre che mi esortava ad alzarmi perchè dovevo fare la pipì secondo una sequenza da giochi senza frontiere per le analisi. Non capivo una mazza e lei continuava a dirmi:"Ora fai la pipì qui, però poco. Poi lì , un po' di più. Ora nell'altro, tutta quanta però, mi raccomando!" Era uno sforzo troppo grande per quell'ora del mattino.

Mi sembra di essere un'aliena che viene studiata quotidianamente. Menomale che stamattina ho fatto pure una doppia colazione( non se poooo'). Se non mi consolo così. Comunque era meglio che mi rifacessero direttamente tutta nuova. Sarebbe stato più veloce e sicuramente più utile per me. Sarei diventata una gnoccona incredibile, uahahahaha!

5 commenti:

bdp ha detto...

ahahah! emy, per la storia della pancia ti capisco in pieno! io è da ANNI che continuo a rimandare le intolleranze alimentari perchè ho il TERRORE che mi dicano di eliminare pasta&pizza!! ma dico?!?!? come si fa a vivere senza???? il solo pensiero mi deprime :(
nel dubbio, preferisco tenermi il mal di pancia :D

LA CONIGLIA ha detto...

eh gli esami clinici sono tremendi!ma...servono. Resisti!

Simo* ha detto...

Chissà perché quando si avvicina una partenza, una scadenza importante saltano fuori una marea di impegni e di cose da fare...
Dai emy, tieni duro!! Io odio le visite e gli esami di tutti i tipi (soprattutto le punture).

Baci
Simo*

P.S. ti ho lasciato un commento anche nel post precedente ;)

Mat ha detto...

emy, mi sa che stacchiamo la testolina fino a quando faranno tutti i lavori per la messa in sicurezza del tuo corpo.

a lavori finiti la rimettiamo.

IMPRESA: Fracazzo da Velletri srl

DIRETTORE DEI LAVORI: Ing. Barman Sesso Lesso

RESPONSABILE DEL CANTIERE: Dott. Gigione er Troione

RESPONSABILE SICUREZZA: Tua Mamma

DURATA DEI LAVORI: 2/3 mesi

IMPORTO: Elevato

mata ha detto...

povera piccola!!!sususu che appena torni ti preparo una cena cn i fiocchi!!!bacino