mercoledì 13 febbraio 2008

Consigli (in)utili per sopravvivere a San Valentino, per accoppiati o scoppiati.



dal sito di Smemoranda.(stavo cercando disperatamente 1 agenda!!!)

Uno. Sarebbe utile non uscire. Sarebbe poi il caso di evitare i ristoranti. E' molto meglio restare a casa e scoprire che quello del terzo piano è single come voi.

Due. San Valentino chi? Improvvisate vuoti di memoria incontrollabili. Fingete di non ricordare nemmeno come si chiama la conduttrice del Grande Fratello.

Tre. Evitate foto cartoline gesti romantici e frasi del tipo: "La vita è bella, l'amore è bello...". Portano sfiga.

Quattro. per questo motivo è oltremodo necessario evitare certi baci al cioccolato che nascondono certe frasi al miele....

Cinque. Se vi piace qualcuno, va ignorato completamente soprattutto il giornop di San Valentino. Iniziare una storia proprio questo giorno potrebbe essere una maledizione che durerà per sempre.

Sei. Sei solo? A parte il problema dell'affitto puoi dire che la vita sia stata finora molto fortunata con te.

Sette. Andate in un centro commerciale osservate le coppie che fanno la spesa. Lei che riempie il carrello lui che lo trascina sconsolato. Se siete single vi farà bene guardare come stanno quelli in coppia se siete in coppia
vi farà bene capire già come starete quando presto tornerete single.

Otto. Scherzi. Mandate un messaggio ad un vostro amico/a fidanzato/a che sapete al ristorante cenare a lume di candela con il suo partner. Scrivete: "Stai per spendere inutilmente cento euro, tanto lei/lui ci sarebbe stato comunque".

Nove. 160 caratteri da reciclare per eventuale tentativo di abbordaggio: "Mi piaci." e se dopo cinque minuti esatti non ti dovesse rispondere: "Ho sbagliato numero scusa". E se invece ti dovesse rispondere: "Anche tu però sono già occupato/a..." scrivi: "Ho sbagliato numero scusa!" E se invece ti dovesse rispondere "Anche tu..." scrivi: "Ho sbagliato numero scusa". Insomma renditi conto per tempo che hai fatto una cazzata.

Dieci. L'amore è un gioco, tutti i giorni.


Io ,intanto, se il cielo vuole, domani , forse, andrò ad una cena ANTI-SAN VALENTINO con lo scopo contrario ahahahah. Cosa non si fa in periodi bui?? 30 euro per interloquire con altri sfigati di turno. Peggio di uno speed-date. Mah vabbè, forse un lampo di razionalità e buon senso mi farà ripigliare all'ultimo minuto!

4 commenti:

Marco ha detto...

Mi piaci...

Marco ha detto...

Ho sbagliato numero, scusa...

LA CONIGLIA ha detto...

san valentino la festa di ogni cretino che crede di essere amato e invece rimane fregato!

Andrea ha detto...

quest'anno l'ho passato da single e ciò non mi ha esaltato, coniglia c'hai ragione!